Con Macao per Milano

Dopo gli sgomberi della Torre Galfa e di Palazzo Citterio, i lavoratori e le lavoratrici milanesi dell'arte occupano la palazzina liberty dell'ex macello comunale. Il collettivo Macao non si ferma e risponde alla retorica delle assegnazioni e dei bandi, dietro cui si nasconde l'amministrazione comunale, con un legittimo atto di cittadinanza diretta.
Allo stato di abbandono e ai tentativi di alienazione dei beni pubblici in favore degli interessi privati
si ribatte con l'assunzione di responsabilità collettiva, con la riqualificazione e l'autogoverno dal basso, con la creazione e la distribuzione orizzontale della conoscenza.
Il Teatro Coppola Teatro dei Cittadini di Catania esprime la sua piena solidarietà a questa nuova rivendicazione di dignità e partecipazione civile.
La cultura non si sgombera e non si assegna.

Teatro Coppola Teatro dei Cittadini, Catania 

logo no muos niscemi