Laboratorio di Storia dell'Arte (VII Ciclo)

 

LABORATORIO DI STORIA DELL'ARTE – VII CICLO
ESERCIZI DI LETTURA DELL'IMMAGINE

a partire dal 25 giugno 2017 - ore 10:00

a cura di Luigi Sapienza, info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ITINERARIO G (Eclettismo)
1 – Teatro Coppola (presentazione del corso),
2 – Piazza Duomo,
3 – Piazza Bellini (con approfondimento del Teatro Massimo),
4 – Palazzo delle Poste e via Umberto (da via Etnea fino a piazza V.Emanuele III)
5 – Piazza Verga,
6 – Viale Regina Margherita (da piazza Roma a via Ipogeo) e Piazza Lanza (Casa Circondariale),
7 – Viale XX settembre (da piazza Roma a piazza Trento),
8 – Cimitero di Catania (itinerario nord)



Il laboratorio si propone di sviluppare, attraverso un percorso itinerante a giornate nella città di Catania, una serie di incontri basati su esercizi diretti di lettura dell’immagine.
I partecipanti, seguiti dal promotore del progetto, saranno coinvolti in prima persona nell’interpretazione visiva e formale di vari monumenti attraverso la sua mediazione, il cui fine sarà quello di stimolare in loro un approccio critico di lettura e comprensione delle opere e più in generale della realtà circostante. Queste operazioni infatti, pur attingendo ovviamente a metodologie della Storia dell’Arte, non avranno come obiettivo quello di fornire una preparazione professionale di tale settore ai frequentanti, bensì di abituarli a una dialettica costruttiva ed analitica dei monumenti e più in generale delle immagini, insomma di ciò che vediamo. Insegnare a vedere è d’altra parte ciò che la Storia dell’Arte, nel suo aspetto più basilare e fondante, dovrebbe trasmettere ai suoi studenti ed utenti. Questa è la sua principale utilità nella vita quotidiana, al di là dei suoi più avanzati approfondimenti professionali. Oggi in particolare questo esercizio di lettura visiva è fondamentale, perché la società contempo-ranea è più di tutte le precedenti dominata da immagini di ogni tipo.

Sviluppare una comprensione critica di esse, partendo dai maggiori esempi di opere estetiche, è un processo che va ben oltre la dimensione storico-artistica, investendo più in generale la vita e il modo in cui essa è esplicata e organizzata.

Il laboratorio avrà cadenza settimanale. Per questioni di efficienza operativa, gli incontri non po-tranno svolgersi con più di 5 persone a giornata. In caso di affluenza superiore, i partecipanti sa-ranno divisi in più gruppi e in più giornate.

Luigi Sapienza (1984) si è laureato in Pedagogia e didattica dell’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia e successivamente in Storia dell’Arte e Beni Culturali presso l’Università di Catania. Si dedica anche a varie attività creative e ha studiato particolarmente Catania ed il suo territorio.

logo no muos niscemi